Cosa vedere a Budapest in un solo giorno

Budapest è divisa in due parti principali, Buda e Pest. Buda si trova sulla sponda orientale del fiume, mentre Pest si trova sulla sponda occidentale. Le attrazioni più popolari si trovano in entrambe le parti. Il modo migliore per vivere Budapest in un solo giorno è fare una visita guidata di ogni parte.

Basilica di Santo Stefano

Se non siete interessati a vedere la cupola o a fare la fila per entrare in chiesa, prendete in considerazione una visita guidata. Se non siete interessati alla storia, potete comunque esplorare il passato della città con una sosta al Museo d’Arte, ma i locali consigliano di saltarlo a favore della basilica. Un’altra tappa obbligata a Budapest è la Cattedrale Matyas Templom, decorata con mosaici e con interni sfarzosi.

I visitatori che sono in vena di musica apprezzeranno sicuramente la musica della Basilica. La sua maestosa facciata è fiancheggiata da due alti campanili. All’interno, i visitatori rimarranno stupiti dalle dimensioni della navata. Questa chiesa ospita diversi eventi musicali durante l’anno. L’organista capo ha vinto numerosi premi. Con una capacità di oltre 8.500 posti a sedere, la basilica è un importante centro musicale di Budapest.

La Basilica stessa è un luogo bellissimo e iconico da visitare a Budapest. Si trova in Szent Istvan ter, a pochi passi dalla stazione Nepliget. I taxi sono facilmente disponibili per il breve tragitto.

Nelle vicinanze si trovano diversi caffè e gelaterie. Vicino alla Basilica si trova anche un ristorante italiano tradizionale. Un’opzione popolare per il gelato è il Gelarto Rosa. Servito freddo in un cono di cialda, questo gelato è una scelta popolare tra i visitatori.

Una visita alla Basilica di Santo Stefano è un’altra tappa obbligata di Budapest. Situata vicino a Piazza Deak, la basilica conserva alcune delle più importanti reliquie religiose del Paese. Dalla cupola si gode di una splendida vista sulla città.

Chiesa di Mattia

La Chiesa di Mattia è una delle chiese più belle di Budapest, in Ungheria. Fondata nel 1015, questa cattedrale gotica è un bellissimo esempio di architettura gotica locale. L’interno della Chiesa di Mattia è splendido e presenta eleganti soffitti a volta e belle piastrelle. Al suo interno si trova anche un museo contenente reliquie religiose e repliche dei gioielli della corona ungherese.

La Chiesa di Mattia è un punto di riferimento affascinante e una delle cose migliori da fare a Budapest in un solo giorno. Una visita guidata vi permetterà di conoscere la storia e la cultura dell’Ungheria e di godere di una vista mozzafiato sul Danubio dalla cima della chiesa. È inoltre possibile ammirare la Sacra Corona, utilizzata dai monarchi ungheresi fin dal XII secolo. È disponibile una visita guidata in inglese.

La Chiesa di Mattia è un luogo emblematico di Budapest, ideale per trascorrere una serata romantica. La chiesa è anche un luogo eccellente per i concerti di musica classica. Qui si tengono concerti quasi ogni mese dell’anno e i biglietti costano circa 13 euro. I concerti sono tenuti dall’Orchestra da Camera dei Virtuosi Ungheresi.

La visita al Museo Nazionale Ungherese è un’altra delle attività principali che si possono fare a Budapest in un giorno. La visita dura circa un’ora e mezza. Il Museo Nazionale Ungherese si trova al Muzeum krt. 14-16, 1088 Budapest. L’ingresso al museo costa 1600 HUF (circa 5,50 USD). I soci della Budapest Card 72h possono entrare gratuitamente.

La Chiesa di Mattia è uno splendido monumento di Budapest risalente a 700 anni fa. È un meraviglioso esempio di architettura gotica. L’interno è splendido, ma non dimenticate di esplorare la torre, che offre un eccellente punto di vista sulla città. Si noti che i biglietti per la Chiesa di Mattia e la sua torre costano cifre separate, quindi si consiglia di fare un tour. Una volta terminata l’esplorazione della chiesa, non dimenticate di dare un’occhiata ai bar in rovina della città. Il miglior pub di rovine è Szimpla Kert.

Bagni di Lukacs

Per chi è interessato ai bagni e alle acque curative, i Bagni Lukacs di Budapest dovrebbero essere sulla vostra lista. Situati nella parte di Buda della città, questi bagni per adulti dispongono di una serie di piscine interne ed esterne, saune e altre strutture. I bagni sono aperti sei giorni alla settimana, dalle 6 alle 22. L’ingresso costa circa 3.700 HU. L’ingresso costa circa 3.700 HUF.

I Bagni Lukacs sono una vera e propria mecca della medicina. Le persone hanno viaggiato da tutto il mondo per sperimentare le acque curative qui. Questi bagni offrono una gamma completa di trattamenti e si può anche prenotare un trattamento. L’acqua è ricca di minerali ed è nota per le sue proprietà curative.

I bagni sono aperti al pubblico, ma per entrare è necessario avere costume da bagno e sandali. È necessaria anche una cuffia da bagno. L’ingresso è solitamente di circa 10 euro e comprende un piccolo armadietto. Con un supplemento è possibile affittare una cabina. Si consiglia di visitare le terme in un giorno feriale, perché sono meno affollate.

L’acqua termale di Budapest attira le folle fin dall’epoca romana, ma il fenomeno si è intensificato con lo sbarco dei Turchi a Budapest. Oggi a Budapest ci sono più di 100 sorgenti naturali che generano oltre 70 milioni di litri di acqua termale al giorno. La città dispone di quindici centri termali pubblici.

Budapest è una delle città più belle d’Europa e una visita alle terme è un must per chi viaggia a Budapest. I bagni termali di Budapest sono rinomati per le loro proprietà terapeutiche.

Bastione dei pescatori

Se volete ammirare le viste mozzafiato di Budapest, l’Halászbástya è una tappa obbligata. È uno dei monumenti più famosi della città e si trova vicino al Castello di Buda. Offre un panorama impareggiabile di Budapest ed è una grande attrazione turistica.

Ci sono diversi modi per raggiungere il Bastione dei Pescatori. Si può prendere la metropolitana M2 dal Ponte delle Catene di Szechenyi fino a Piazza Deak Ferenc e raggiungere la zona a piedi. Si può anche prendere l’autobus fino a Szentharomsag ter, che si ferma ai piedi del Bastione dei Pescatori.

La vista più popolare e famosa dal Bastione dei Pescatori è quella dal punto panoramico al centro. Offre una fantastica vista della città, compreso il Parlamento e il fiume Danubio. È anche un luogo ideale per i fotografi. Quando visitate Budapest, assicuratevi di andare durante l’alta stagione per ottenere le migliori opportunità fotografiche.

La struttura fu progettata dall’architetto Frigyes Schulek nel 1895 come parte di un insieme architettonico che avrebbe fatto da sfondo alla chiesa di San Mattia a Budapest. La costruzione fu completata tra il 1895 e il 1905 e incorpora architettura neoromanica, gotica e classicista. Purtroppo il bastione ha subito danni significativi durante la Seconda Guerra Mondiale e il restauro è stato completato solo nel 1953.

Il Bastione dei Pescatori è una bellissima struttura, situata sulla Collina del Castello di Buda. Ha sette torri a guglia che offrono una vista mozzafiato della città. Gli interni dell’edificio sono considerati un capolavoro. Ha anche una bella terrazza sul tetto.

Isola Margherita

Dovreste andare all’Isola Margherita per vedere la fontana musicale, una delle più grandi d’Europa. La fontana musicale presenta giochi d’acqua, un repertorio musicale e uno spettacolo di luci. Vale la pena visitarla anche se siete di passaggio a Budapest.

L’isola, lunga 2,5 km e larga 500 metri, offre molte attività ai visitatori. Si può anche giocare a golf o rilassarsi sui prati. L’esplorazione dell’isola è libera e ci vogliono circa 45 minuti per fare il giro dell’intera isola. L’isola ospita anche uno splendido giardino giapponese e le rovine di un convento domenicano del XIII secolo.

Si può anche passeggiare lungo il Ponte delle Catene, che è impressionante sia dal punto di vista storico che architettonico. Il ponte richiede circa 15 minuti per essere attraversato e offre una vista mozzafiato della città. Il Ponte ospita anche una serie di figurine in miniatura create dallo scultore guerrigliero Mihaly Kolodko. La loro osservazione vi darà una prospettiva unica della città. Sia che vogliate godere delle bellezze naturali della città, sia che vogliate esplorarne la storia, questo luogo è assolutamente da visitare.

È possibile visitare anche l’Isola Margherita, una piccola isola nel mezzo del fiume Danubio. Vi si trovano rovine di architettura medievale e una fontana musicale. Budapest è una destinazione ideale per le famiglie ed è relativamente economica rispetto ad altre città europee.

Un altro luogo ideale da visitare a Budapest è il Giardino giapponese. È un luogo idilliaco con diversi laghi e canali interconnessi. L’acqua è calda e aiuta a mantenere la salute delle piante. Offre anche una varietà di sentieri e panchine. È anche un luogo eccellente per scattare foto.

Send this to a friend